Rimanete in maniche di camicia, purché sia azzurra

E’ adorata dalla nostra “Terza persona” di stile di questa settimana, ovvero la sedicenne Caterina, che nell’armadio ne ha ben cinque.

E’ adorata dalle stylist Emmanuel Alt, direttore di Vogue Paris e Virginia Smith di Vogue Usa. Elle France la mette in copertina indosso a Katie Holmes.

La camicia azzurra è il classico rivelazione di ogni stagione: di taglio diritto o sciancrata, ha una personalità così forte che regge pure senza giacca.

Immancabili quelle Oxford e in cotone pettinato di Ralph Lauren, oppure le sartoriali di Max Mara e Brunello Cucinelli.

Brava ragazza, donna in affari, aristocrazia in campagna. Ma sbaglia chi la ritiene un capo serioso, “office style” o sportivo.

E’ chiaro, abbinata ad un pantalone morbido o ad un denim a sigaretta, coperta da un blazer e (de) limitata da una cintura smilza e severa, non può che suggerire questo effetto. Ma è solo la prima delle sensazioni.

Il numero di bottoni sbottonati fa il suo gioco e il resto, lo fanno la leggerezza e la semplicità di un capo chic, di charme, di classe. Bon ton.

Vuoi vedere che adesso una camicia azzurra riesce pure ad essere sexy?

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: