Con il sole, sbocciano i primi floral trends

E’ il momento del giardino-orto e di quello delle erbe spontanee.

In Val d’Orcia, i casali della designer Ilaria Miani hanno aiuole di cavolo nero, la verdura più di moda che ci sia.

A New York, la passeggiata più spettacolare è quella lungo la vecchia High Line, un giardino selvatico dove un tempo passavano i treni.

La bibbia delle erbe spontanee è Flora ferroviaria di Ernesto Schick, che cataloga con descrizioni e splendidi disegni i fiori che crescono lungo i binari del Canton Ticino.

Quindi, in definitiva, per il nostro open green della prossima primavera-estate non possono mancare il cavolo nero e come fil rouge, la ferrovia.

Un’idea? Gestire una pendenza realizzando dei gradini con vecchie travi di binario. Come al Parterre du relax di tempi&modi.

ds ispirata da Style

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: