A Venezia il Canaletto mai visto

Apre domani a Palazzo Grimani, a Venezia, la mostra “Canaletto. Il Quaderno veneziano”, dedicata al celebre “Quaderno di schizzi” del pittore, un unicum nella storia dell’arte del ‘700, codice mai visibile al pubblico, ora presentato insieme a 24 disegni appartenenti a collezioni pubbliche e private, anch’essi per la prima volta riuniti.

Il “Quaderno” di Canaletto è un prezioso piccolo volume formato da sette fascicoli, rilegati nell’ ‘800, ma in origine sciolti, ricolmo di schizzi realizzati probabilmente in un breve arco di tempo, poi riutilizzato dal pittore veneziano negli anni. Ogni fascicolo racconta il processo creativo del suo lavoro dalle tipiche annotazioni su colori, materiali e luoghi ritratti, alle corerzioni e abrasioni, ai cambi di inchiostro e di penna.

Da vedere.

da L’Adige, foto da agendavenezia.org