Capri, stile Impero Couture

1098531_704050466277942_1211206865_n

È l’Isola di Capri il suggestivo scenario che fa da cornice alle riprese del nuovo spot televisivo Impero Couture che vede come protagonisti i celebri attori della serie “Beautiful” Katherine Kelly Lang e Ronn Moss, testimonial della Maison. Le riprese e lo shooting fotografico, con l’esperta regia scenica di Diego Santangelo Studios, si sono svolte nelle aree più affascinanti dell’isola: i Giardini di Augusto, i Faraglioni, Pizzolungo, la Fontelina, l’Hotel La Residenza e la storica Villa Bismarck. Il mood della nuova campagna pubblicitaria trae ispirazione dalla storia d’amore tra l’icona di grazia ed eleganza Jacqueline Kennedy e il famoso magnate greco Aristotele Onassis.

Annunci

Et voilà

Chantecler%20Et%20Voila%20-%20Argento

Et Voilà

BRACCIALE CON CHARMS

Chantecler Capri

Case belle come un mito

A Capri, tutte le strade dell’isola portano a panorami mozzafiato. Ma c’è un itinerario, non meno emozionante, per scoprire la Capri architettonica. Una camminata alla ricerca di case belle come un mito.

La Casa Rossa di Curzio Malaparte, un capolavoro di architettura moderna progettata da Adalberto Libera che si integra perfettamente con il costone di Capo Masullo.

La Solitaria dell’intellettual-ingegnere Edwin Cerio e le altre sue ville capresi

La Casarella di Marguerite Yourcenar.

Villa Lysis fatta costruire dal barone-scrittore Jacques d’Adelsward Fersen in stile liberty.

Villa San Michele di Axel Munthe

La Cetrella di Compton Mackenzie

Villa Pierina di Maksim Gorkij

Villa Behring o Villa Spinola di Norman Douglas

La Canzone del mare di Gracie Field

Villa Jovis di Tiberio

Il mito ai piedi

Simbolo di Capri, simbolo di un mito. I sandali realizzati a mano da Costanzo.

E’ una piccola bottega, dove si sente ancora il profumo del cuoio (vero) e dove sul piano di lavoro ci sono ancora gli strumenti utilizzati da sempre. Ogni anno le collezioni si rinnovano ma lo stile rimane immutato. E’ lo stile senza tempo dell’isola di Capri e di alcuni miti come Jackie ‘O, Grace Kelly, Sophia Loren, Brigitte Bardot e Clarke Gable che in questa bottega  hanno acquistato i leggendari sandali su misura realizzati a mano da Costanzo.

Effimera Chanel per Capri

Per esporre  le collezioni Paris-Bombay e Ready to Wear Primavera/Estate 2012, Chanel ha scelto una location estiva e mediterranea: una villa caprese, a due passi dal mare, immersa tra i profumi di limone e gelsomino. Perdendosi tra i vicoli del centro, molto vicino alla famosa piazzetta, al numero 14 di via Camerelle è stata inaugurato  il  nuovo temporary shop della maison che durerà il tempo di una vacanza.

Dopo Saint-Tropez, è Capri che ospiterà fino al 30 settembre prossimo, la Boutique Effimera italiana di Chanel: il famoso blu del mare isolano si riflette negli interni. Un trionfo di zaffiro e acquamarina tra le poltroncine in vimini; giacche da maharaja rivisitate, abiti ricamati, orologi e borse tra scenografiche valigie e bauli dipinti di bianco. Poi, gioielli che celebrano l’eleganza indiana come i bijoux che ornano la fronte o i piedi decorati con l’henné, barcciali, anelli e collane-plastron tra specchi antichi ricoperti da patine in diverse tonalità di grigio.

La collezione Métiers d’Art Paris-Bombay, firmata da Karl Lagerfeld, trae ispirazione dai tradizionali abiti indiani e dal colonialismo britannico: maglioni ispirati al sari, completi in tweed impreziositi da cascate di perle, tuniche in seta. L’icona della collezione è la vice regina Lady Curzon, sposa del viceré George Curzon, che nel 1898 era il più alto funzionario dell’india britannica. La Lady nutriva una grande passione per la cultura indiana e per i tessuti locali e grazie al suo status esercitò molta influenza in materia di stile, contribuendo a far crescere la fama degli artigiani indiani.

Ci vediamo qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: