Flashback

foto (32)

Un paio di guanti avorio (*Sermoneta Gloves), un paio di calze (*Agent Provocateur), un libro, un anello importante, un cassetto socchiuso, dei fiori secchi. E’ un angolo di stanza della nonna materna, in un angolo della mia mente.

Annunci

Seduzione a pelle

Un abito di pelle nera che sale lungo il corpo, una décolleté di pelle che calza un’estremità, un guanto di pelle che infila una mano. E il loro profumo. Una miscela di seduzione che coinvolge i sensi, un contatto alchemico che sprigiona energia, che fa scorrere il sangue nelle vene, che infiamma il cuore. Di chi crea e di chi osserva. La pelle è un materiale estremamente seducente (ed infiammabile). Prima, o seconda che sia. Ora lo sai.

foto (15) foto (16) foto (17) foto (18) foto (19)

*guanti Sermoneta Gloves

dedicato a MM

Un réel bonheur

Au Bonheur des Gants

Au Bonheur des Dames

ll

“C’est un réel bonheur de voir cette actrice les enfiler et les humer avec délectation.

On la sent transportée dans un autre monde”

Doppio savoir-faire

gants-en-cuir-parfumes-a-la-mure-et-au-musc-artisan-parfumeur-maison-causse

Impronte di una mano, di un profumo. Impronte personalissime, un unicum, come il profumo.  Mûre et Musc Extrême è un profumo diffuso da un paio di guanti in pregiatissima pelle d’agnello. Doppio accessorio ispirato al savoir-fair del XVII secolo, quando i profumieri eranco anche conciatori. E’ una creazione di L’Artisan Parfumeur in collaborazione con la guanteria francese Causse Gantier. Impronte di lusso.

La Dama e il Guanto

Antologia “da brivido” sul rapporto tra la Dama e il (suo) Guanto.

“Gli spazi del sonno nella notte……ci sei tu. Tu che sei alla base dei miei sogni. Tu che scuoti il mio spirito pieno di metamorfosi. Tu che mi lasci il tuo guanto quando bacio la tua mano.” Robert Desnos, 1926. (La Mano, il Guanto, Cristiana Cella. 1989, Idealibri).

“Fanno parte di ogni minima attrezzatura di base. Non c’è immagine di ladro che non sia guantata: gialli, neri, di maglia alla Diabolik, basta che siano sottili per non impacciare il lavoro, che richiede grande sensibilità. Proteggere l’anonimato della mano è fondamentale. Ma il ladro elegante e super attrezzato è forse uno stereotipo cinematografico.”  (I Guanti per rubare. Capitolo IX. La Mano, il Guanto).

Guanti da guida di Hermès, finitura Kelly, indossati da Charlize Theron durante il test di “Safe-Opening”.

“L’amicizia tra uomo e donna è cosa assai ambigua e scivolosa e questo aumenta il fascino del dono, che un tempo i cicisbei accompagnavano con queste parole: “Accettateli, mia signora, perché l’amicizia più vera si stringe attraverso un guanto”. (Il lecito e l’illecito. Capitolo VIII. La Mano, il Guanto).

How to Succeed at Murder. The Avengers.  La gentil fanciulla appartiene ad un club di signore dedite all’eliminazione fisica di vittime designate. Utilizzando solo armi di seduzione: calze, affilati stiletti, guanti ed un braccialetto con charms… speciali.

Dal Cinquantotto… al Sessantatré. L’epoca d’oro. Lunghissimi, dalle sofisticate tinte pastello…

… arrivando alle bellissime e spietate Dame dei nostri giorni.

Se nella notte un’ospite “indesiderata”…

Nella vita di tutti i giorni…

J’aurais pu intituler cette vidéo : “le temps d’une lecture” ou “voyage avec Oscar Wilde”
Il s’agit simplement d’une superbe rencontre, le temps d’un voyage en RER qui prend une dimension d’éternité, telle la belle élégante nous offre une partition superbe faite de caresses, frottements et autres délicatesses…
Gros plan sur cette rencontre, un jour d’été…

 

grazie a MM per la ricerca, il dono, l’ispirazione

Guanti, arma di seduzione

arma di seduzione

Clue Game. Casa Campanelle come Tudor Hall. Di chi è questa mano che impugna  l’arma del delitto? Sicuramente è una mano femminile. Di Miss Scarlett? O forse della signora Bianchi? E se fosse della signora Pavone? Di certo non è del dottor Green  e nemmeno del Colonnello Mustard. Forse potrebbe essere la piccola mano del professor Plum. E quale arma è stata usata tra una corda, un candeliere, un tubo di piombo, una chiave inglese, un pugnale ed un’arma da fuoco?  Di sicuro sono stati usati i guanti.  Neri, corti in velluto o lunghi di pelle. Un’altra arma. L’arma perfetta per un gioco. Di seduzione.

Ispirazioni dal passato

 … momenti, persone, manufatti, varie ed eventuali. Di classe. Per gentile concessione di un gentleman, del passato. L’Ultimo Gentleman. Il mio.

La copertina di uno dei miei Bazaar degli anni cinquanta. Lei in copertina…..

Le prove del Boss. Monumentali, Interminabili, Faticose.

Balenciaga, primavera prossima. Immancabili!

Borsalino a Verona. Piccolo e nascosto.

Aspinal of London. Bellissimi con il bottone in titanio.

Una rara copia di Ciprigna.

Un paio di guanti del millenovecentocinquantadue. Dior. Acquistati da Antique Boutique a New York nel millenovecentoottantasette.

Escoffier…..

Gaultier fece questo disco mix molti anni fa. Il retro era inciso……così……

Il candelabro scalda. Il candelabro illumina.

Guido Martinetti. Un amico che si può fregiare del titolo di gentiluomo. Educato e composto.

Il comodino. Il mio.

Vivier……magnifico.

Ohhhh….la mano guantata della leggendaria Anne Francis aka Honey West. L’affascinante detective degli anni cinquanta.

H – Japan

Palter De Liso direttamente da una copia di Vogue del millenovecentocinquantasette. Mr. Mule….I presume…….

Una delle più belle vetrine viste nel quadrilatero. Sia per scenografia che per contenuti….trovo. Finalmente come un tempo, signora Miuccia!

Lei&Lui

Gift list, il pensiero giusto alla persona giusta

 

Cosa GUANTI IN PELLE LUNGHI

Per chi Per una vera signora, che vuole essere elegante ed intrigante al contempo.

Perché Quest’anno, le braccia fuoriescono dal capo cool di stagione, ovvero la cappa. Quindi, il guanto si allunga immancabilmente.

Visto su Grace Kelly in “La finestra sul cortile”

Dove Bonfioli in via Oss Mazzurana, 29 a Trento

 

Cosa GUANTI IN VELLUTO

Per chi Per qualsiasi donna che porta i collant e le calze

Perché Perché per indossare calze e collant ci vuole estrema delicatezza e le mani, per quanto curate siano, non saranno mai come il velluto. I guanti infatti, sono un accessorio utilissimo per indossare le calze in maniera impeccabile e per mantenerle perfette.

Visto su di me

Dove Niccolini Piazza c.Battisti a Trento

 

Cosa MANICOTTI IN MAGLIA

Per chi Per una donna ironico-chic

Perché Evocano l’eleganza dei guanti lunghi di shantung e la malizia di un autoreggente. E’ una donna dotata di ironia chic, quella che decide di indossare questi manicotti in lana o misto cachemire. Per sdrammatizzare un tubino serioso, per dare un tocco glamour ad un look classico, insomma per essere maliziosamente ma elegantemente ironiche.

Visto su di me

Dove in tutti i negozi Benetton

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: