Autunno/inverno 2015, gli irrinunciabili

Per la guardaroba della nuova stagione, le Donne hanno le idee molto chiare. Scelte con un unico comune denominatore: il carattere. Elegante, come loro. Ecco i must haves di T & M per la Vostra wish list autunno/inverno 2015. Irrinunciabili.

La camicia in seta con il fiocco.

IMG_9415

I Tronchetti.

IMG_9416

L’abito lingerie.

IMG_9419

L’anello over.

IMG_9411

Il Pied de poule.

IMG_9421

La maglia a trecce.

IMG_9417 (1)

La borsa con la catena.

IMG_9418

I guanti Opera.

IMG_9414

Gli stivali over the knee.

IMG_9412

La longuette in pelle.

IMG_9410

Il bouclé.

IMG_9420

 

(Immagini da Porter Issue 10)

 

Annunci

Primizie d’autunno

IMG_8455 IMG_8461

Tronchetto must have.

Waiting for

foto (41)Quanto durerà l’attesa? La bella stagione ha già un must have: la tuta. Whole Elegance.

feat. Tuta Mango, anello Rouge Passion Pomellato, orologio Santos Cartier

Autumn in Glove

E’ ciò che voglio. Irrinunciabili come l’Amore, must have del prossimo autunno/inverno: i guanti. Soprattutto lunghi, molto lunghi. Di pelle, ma anche no. Da indossare (quasi) sempre, (quasi) ovunque, con infinito charme comunque.

Sera Park in Gucci patent leather Gloves Harper's Bazaar Korea 02.2012

Sera Park in Gucci patent leather Gloves, Harper’s Bazaar Korea February 2012

Da avere. Assolutamente.

Dior Vernis in Nirvana 704

(il glamour ai miei piedi)

Braccialetto Cruciani, fortuna e amore ricamati in macramè

Dal modello a quadrifoglio a quello con i lucchetti di Ponte Milvio. E’ stato il must have dell’estate scorsa, il braccialettino in macramè di Cruciani, l’accessorio venduto esclusivamente nelle boutiques monomarca di Milano e Forte dei Marmi, che rappresenta un piccolo gioiello della maestria artigianale italiana. Il suo valore sta nel nome che porta, Cruciani, e nell’eredità ed esperienza dell’azienda di merletti Arnaldo Caprai, raccolta con orgoglio dall’azienda Cruciani. E nel suo straordinario successo, possiamo dire, mondiale.

Il fenomeno dei braccialetti quadrifoglio Cruciani è scoppiato nell’agosto 2011 quando, davanti alla boutique Cruciani di Forte dei Marmi, si registrarono per i due mesi successivi, code interminabili di persone che affollavano il negozio, giorno e notte, pur di accaparrarsi uno o più dei 30 colori del braccialetto dell’estate.

Il boom non ha impiegato molto ad estendersi a tutta la Penisola e non solo (Europa, America e Giappone). Con l’arrivo della Vogue Fashion Night Out meneghina i braccialetti hanno fatto il loro debutto ufficiale anche a Milano, dove il successo fu riconfermato da un’edizione limitata realizzata dalla maison in occasione della settimana della moda milanese. Alla fine del settembre 2011, il braccialetto quadrifoglio è diventato un progetto charity per la città di Fukushima, “Cruciani x 3/11”, mentre nel novembre 2011 è stata sperimentata una nuova idea, “Made in China” e gli oramai celeberrimi braccialetti quadrifoglio Cruciani sono diventati il soggetto di due opere d’arte dell’artista Marco Bertin. Infine, in questi giorni, a Pitti Uomo, Cruciani ha presentato il Concept Store  modulare. Prossima tappa, Maison et Object a Parigi.
 
Da regalare o da regalarsi, insomma, da avere. Aspettatevelo nella Gift List♥ S.Valentine Special. 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: