Sunglassess 2015

IMG_7048 IMG_7049 IMG_7050IMG_7052

Gli occhiali da sole sono una delle armi più importanti a difesa della nostra giovinezza. Mi riferisco essenzialmente alla pelle del viso, precisamente al contorno degli occhi, specchio della vera Bellezza. Un’arma da portare sempre con sé: in tal Modo, il Tempo si fermerà. Come stamane: alle mie spalle, una delle facciate intonacate di fino di Casa Campanelle e il sole. Il sapore è quello di una casa sul Mediterraneo. Io però, mi ispiro a Michelle Pfeiffer in Scarface per consigliarVi sulla scelta del Vostro modello di occhiali da sole per la Bella stagione in arrivo. Io non ho dubbi. Per quanto Vi riguarda, scegliete pure il modello che più dona al Vostro viso e all’armonia della Vostra figura. Ma con il sole, mai più senza.

*Indosso un modello Max Mara e un Panama Borsalino.

Signs & skin

IMG_8891IMG_8905IMG_8926 IMG_8929

Seduzione a pelle

Un abito di pelle nera che sale lungo il corpo, una décolleté di pelle che calza un’estremità, un guanto di pelle che infila una mano. E il loro profumo. Una miscela di seduzione che coinvolge i sensi, un contatto alchemico che sprigiona energia, che fa scorrere il sangue nelle vene, che infiamma il cuore. Di chi crea e di chi osserva. La pelle è un materiale estremamente seducente (ed infiammabile). Prima, o seconda che sia. Ora lo sai.

foto (15) foto (16) foto (17) foto (18) foto (19)

*guanti Sermoneta Gloves

dedicato a MM

Ritorno dalla caccia (chic)

Blazer in velluto rigato con rifiniture in pelle e bottoni “gioiello”, Ralph Lauren. Stivali equitazione, Vergelio (Milano, 1993)

L’ispirazione del giorno

La borsa di una donna, una seconda pelle fuori, una seconda vita dentro. Questa D-Bag 2005 Tod’s è un’opera d’alta artigianalità che il tempo, passando, non ha fatto altro che valorizzare. La sua pelle è sempre più piena di vita e ricca di esperienza. Al tatto, la sua texture è particolarmente morbida. Alla vista, una rugosità sapiente ed emozionante, evoca un volto lavorato dal sole e segnato dalla vita, oppure due mani artigiane che grazie al talento divino, hanno saputo dare alla luce cose eterne. 

Barcelona

Ci sono masterpieces che da soli valgono uno spazio. Vuoi per la storia di chi li ha realizzati, vuoi per la loro fama, innegabilmente per il loro fascino. E un’anima fatta di carne. Personalmente ritengo che questi meravigliosi oggetti abbiano bisogno di brillare di luce propria, quindi, di uno spazio vocato loro. Perché sono personalità forti, egocentriche, attirano l’attenzione e di questo ne godono.

E’ il caso di uno dei pezzi storici del design internazionale, il letto da giorno Sommier Barcelona di Ludwig Mies Van Der Rohe, architetto e designer tedesco formatosi nello studio di Peter Behrens (come Gropius e Le Corbusier) e cresciuto negli influssi del De Stijl. Autore non solo di costruzioni rivoluzionarie ma anche di mobili come sedie e poltrone di estrema raffinatezza ed eleganza.

Nel 1953, Knoll acquisì i diritti di produzione della Collezione Barcelona,  che comprende oltre il Sommier, la Poltrona Barcelona, la Poltrona Barcelona – versione Kid e il Tavolino Barcelona. Il logo KnollStudio e la firma di Ludwig Mies van der Rohe sono impressi sulla struttura di ogni singolo prodotto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: