Waiting for

foto (41)Quanto durerà l’attesa? La bella stagione ha già un must have: la tuta. Whole Elegance.

feat. Tuta Mango, anello Rouge Passion Pomellato, orologio Santos Cartier

Annunci

L’attimo raccolto

foto (33) foto (34) foto (35) foto (36)

E sarà jumpsuit mania! Studio Donatella Simoni, ore 10:00

Colorata e preziosa, ecco la D Bag Tod’s per la primavera-estate 2012

Tod’s presenta la nuova versione della sua iconica D Bag per la Primavera-Estate 2012. Nata dall’evoluzione del design originale, la D Bag è stata realizzata con nuovi colori e materiali preziosi come pitone e coccodrillo.

Creata con le pelli più pregiate e lavorata con tecniche artigianali, la D Bag è una borsa morbida, con finiture naturali, una silhouette contemporanea e una nuova pallette di colori: verde, blue, giallo, arancio e rosa.

 

Masterpieces spring-summer 2012 (seconda parte)

Happy spring-summer shopping!

Dolce far niente. Vernis Dior Nirvana n° 704.

Continua a leggere

A piè leggero

Quella che andiamo cercando è un’alternativa via di mezzo tra le scarpe classiche e le sneaker. L’importante è la leggerezza, perché smesse le doppie suole dell’inverno, aneliamo solo a morbidezza e comfort.

E la giusta risposta la troviamo nelle francesine di gran linea italiana. Stile Juve a Villar Perosa 19 anni fa, quando i piedi di Gianni Agnelli calzavano le stringate scamosciate e Giampaolo Boniperti (figlio di Giampiero) portava i mocassini.

Tomaie impunturate, suole antiscivolo, stringhe a contrasto su pelle, cotone e velluto. Severemente stringate ma flessibili e di consistenza piumacea, in vitello pieno fiore lucido, calzano a pennello e rendono confortevoli i lunghi passi di imprenditori e a.d.

Per le vie del centro di Milano è possibile incontrare Angelo Pecora, il sarto di via Borgospesso, che indossa le spectator, ovvero le allacciate bicolori stile anni Trenta, magari declinate in canvas écru e pelle come le propone Fratelli Rossetti. Per portarle come dio comanda, servono, un abito adeguato – un fresco di lana o un tessuto solaro – e la giusta allure, quella dell’attore tedesco-irlandese Michael Fassbender, ad esempio. Così agghindati c’è la concreta possibilità di venire immortalati da Scott Schuman (The Sartorialist).

Della stagione invernale non potevano rimanere che i must have, ovvero i Desert Boots. Come quelli proposti da Cappelletti, sfoderati, suola in para, adorati dai dandy per i buchini che corrono lungo i dorsi superiori tagliati al vivo e con uno sperone molto curato, una linguetta con l’interno in contrasto di colore e lateralmente rifinito con due travetti cuciti a mano. Oppure i classici ed intramontabili Clarks.

I più sportivi ed impazienti, quelli refrattari a perder tempo con le stringhe, si dirottano verso i classici ed amati mocassini modulati in più versioni: con i penny infilati nelle mascherine come usavano i preppy negli anni Cinquanta, o con nappine, amate dai dandy di mezzo mondo; con suole in cuoio e gommini Tod’s o in suède vellutato e nei colori gentilmente sfumati proposti da Cappelletti; in nabuk blu Savoia e bianco ghiaccio, con suola antiscivolo composta da “isole” di gomma a disegno copertone, le impunture, il rinforzo posteriore in tessuto tecnico che protegge il tendine d’Achille, di Pirelli PZero; e per finire, i modelli in seducente velluto, ad esempio quelli del fiorentino Arfango, dedicati ai piedi ultradelicati.

E allora via, per mille nuove avventure. A piè leggero.

ds ispirata da Maria Luisa Bonacchi su Style

Wishlist primavera-estate 2012 *new entry

Abbiamo sfogliato più e più volte il manuale delle sfilate. Siamo preparatissime sulle tendenze per la prossima primavera-estate. Ora non ci resta che iniziare il tour attraverso i negozi preferiti per vedere e toccare con mano. Solo a questo punto sarà il momento giusto per acquistare capi e accessori. A meno di non cedere a qualche anticipazione. Colpo di fulmine, peccato veniale. Comunque, come me, avrete sicuramente stilato una wishlist personale con i desideri da cancellare, con soddisfazione, dopo l’acqusito. Ecco la mia, pochi desideri in verità, ma pensati con grande cura, e di seguito,  qualche immagine degli acqusiti realizzati, che avrò cura di pubblicare di volta in volta.

Happy spring-summer shopping!

Visualizzi le immagini in wishlist spring-summer 2012

Masterpieces spring-summer 2012 (prima parte)

Abbiamo sfogliato più e più volte il manuale delle sfilate. Siamo preparatissime sulle tendenze per la prossima primavera-estate. Ora non ci resta che iniziare il tour attraverso i negozi preferiti per vedere e toccare con mano. Solo a questo punto sarà il momento giusto per acquistare capi e accessori. Come me, avrete sicuramente stilato una wishlist personale con i desideri da cancellare, con soddisfazione, dopo l’acquisto.

Non prima di aver passato in rassegna il guardaroba dell’anno scorso. C’è qualcosa da tenere, da rivedere e reinterpretare.

Happy spring-summer shopping!

 

Abbraccio naturale e spontaneo. Stola in seta Luisa Spagnoli.

Punti di vista. Sottoveste in seta con trasparenze.

Continua a leggere

Rosso

Pozos, distretto di Guanajuato, Messico. Un paesino di minatori ormai abbandonato.

E’ questa la location scelta da una fotografa d’eccezione, Deborah Turbeville per raccontare la nuova adv primavera-estate 2012 di Valentino.

Lo scopo era quello di raccontare l’allure senza tempo della femminilità, graziosa e delicata, inafferrabile e incantevole, interpretando quel pizzico di Messico rintracciabile nel mood primaverile dello stilista. Una collezione sofisticata ed elegante, enfatizzata dalla luce e dalla location e ammantata da un leggero velo di malinconia.

Una adv davvero bellissima, lontana dagli standard prettamente legati alla moda e  interpretata da Bette Franke, Maud Welzen, Fei Fei Sun, Zusanna e Clement Chabernaud, quattro modelle e un modello, che rappresentano cinque bellezze diverse, comunque delicate ed eteree.

Sarà la location, fatta di pietra, sole e vento, o forse quelle luci miste ai colori, ma personalmente trovo in questa adv, il rosso Valentino ancora più potente ed emozionante.

Non trovate?

 

 

TESTO – ds ispirata da Marta Casadei su www.vogue.it

FOTOGRAFIE – www.valentino.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: