Operato

IMG_5290 IMG_5291 IMG_5312 IMG_5324IMG_5325IMG_5322IMG_5326Continua il fascino dell’abito operato ispirato dalle scorse collezioni di Dolce&Gabbana e Valentino in primis. Questo, mi piace particolarmente: lo sento mio, così vicino alle “opere” di design e architettura, che comunque andranno ad ispirare anche le tendenze moda per la primavera-estate 2015. Geometrie, grafismi, lavorazioni scultura: architettura e design conquisteranno infatti, i must del prossimo guardaroba.

L’attimo raccolto

foto (33) foto (34) foto (35) foto (36)

E sarà jumpsuit mania! Studio Donatella Simoni, ore 10:00

L’ispirazione del giorno

dL’anno del Blu Cina. Colore “principe” della moda primavera/estate, non abbandonerà l’eleganza delle  pre-collezioni autunno/inverno 2013-14. Il Blu, per molto tempo ancora, riscriverà i classici dell’eleganza: protagonisti i capisaldi del guardaroba come giacche, cappotti, abiti, pantaloni e accessori. La ricchezza di contenuti risiede nei sapienti tratti stilstici dei creatori, nelle trame dei materiali, nel valore della tradizione dei brands. A noi rimane il ruolo dell’interpetazione e l’epilogo non potrà che essere molto, molto personale.

 

Masterpieces spring-summer 2012 (seconda parte)

Happy spring-summer shopping!

Dolce far niente. Vernis Dior Nirvana n° 704.

Continua a leggere

Wishlist primavera-estate 2012 *new entry

Abbiamo sfogliato più e più volte il manuale delle sfilate. Siamo preparatissime sulle tendenze per la prossima primavera-estate. Ora non ci resta che iniziare il tour attraverso i negozi preferiti per vedere e toccare con mano. Solo a questo punto sarà il momento giusto per acquistare capi e accessori. A meno di non cedere a qualche anticipazione. Colpo di fulmine, peccato veniale. Comunque, come me, avrete sicuramente stilato una wishlist personale con i desideri da cancellare, con soddisfazione, dopo l’acqusito. Ecco la mia, pochi desideri in verità, ma pensati con grande cura, e di seguito,  qualche immagine degli acqusiti realizzati, che avrò cura di pubblicare di volta in volta.

Happy spring-summer shopping!

Visualizzi le immagini in wishlist spring-summer 2012

Masterpieces spring-summer 2012 (prima parte)

Abbiamo sfogliato più e più volte il manuale delle sfilate. Siamo preparatissime sulle tendenze per la prossima primavera-estate. Ora non ci resta che iniziare il tour attraverso i negozi preferiti per vedere e toccare con mano. Solo a questo punto sarà il momento giusto per acquistare capi e accessori. Come me, avrete sicuramente stilato una wishlist personale con i desideri da cancellare, con soddisfazione, dopo l’acquisto.

Non prima di aver passato in rassegna il guardaroba dell’anno scorso. C’è qualcosa da tenere, da rivedere e reinterpretare.

Happy spring-summer shopping!

 

Abbraccio naturale e spontaneo. Stola in seta Luisa Spagnoli.

Punti di vista. Sottoveste in seta con trasparenze.

Continua a leggere

Battito animale

Inevitabilmente, ad ogni stagione, i massimi esponenti del classico come Lorenzo Riva, fino ai maggiori interpreti dell’estro come Roberto Cavalli, non mancano di rendere omaggio al desiderio di libertà di una donna, ovvero, allo stile animalier.

Quella alle porte è la stagione fredda, ma a riscaldarci è proprio questo richiamo dal cuore del continente nero, dai suoi tramonti, dai colori e dalle luci, ma soprattutto, dai suoi meravigliosi animali.

Ecco allora comparire sulle passerelle, accanto alle classiche stampe di tigre, zebra e serpente, pelli e pellicce (vere o finte, l’importante è la sensibilità di chi le indossa), ma soprattutto piume, l’elemento più sfruttato dagli stilisti per la prossima stagione, per orli, bordi, risvolti ed interni, per semplici tocchi su scarpe e borse, fino a ricoprire totalmente improbabili giacche.

Ha solo voglia di essere libera e soprattutto, libera di sognare, la donna che sceglie di cedere al forte richiamo di questo stile che sa essere selvaggio ma anche molto romantico. Sta a noi interpretarlo.

Ma purtroppo i sogni durano il tempo di un soffio e si sa, la nostra realtà è sì una giungla, ma pur sempre metropolitana! Quindi da utilizzare con parsimonia, ma comunque da utilizzare.

La chiave di tutto sta nel dettaglio e nell’equilibrio. Una scelta così forte, presuppone uno spirito libero e selvaggio, una voglia di comunicare un sentimento arcaico e molto profondo. Deve quindi circoscriversi ad un messaggio, solamente ad un segno da lasciare al nostro passaggio. Non per tutti i giorni, of course!

E mi raccomando, ammiriamo con le dovute distanze: questa scelta può tramutarsi in qualcosa di molto pericoloso, di pericolosamente sexy!

Lorenzo Riva A/W 2011-12

TESTO – ds

FOTOGRAFIA – www.vogue.it

MUSICA – Il battito animale Raf http://www.youtube.com/watch?v=05bZLLcDCQI

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: