Interiors trend

foto (38)

Olivo Bonsai Design

E’ tornata la stagione del raccolto

Lina Sotis dalle pagine di Sette (Corriere della Sera) racconta: “La prima coda di cavallo che ho visto a New York era sofisticata, elegante, argentea, trattenuta da un nastro nero di seta che ricordava quelli anni 60 di Chanel. La indossava, sicura, una ragazza sui 70 anni, che usciva da quello che fu l’hotel Plaza prima di diventare il building delle case più eleganti di Manhattan. La signora salì sulla limu e scomparve nel traffico”.

Un nuovo trend molto chic che arriva direttamente da New York dove la portano indistintamente tutte le ragazze, dai 13 ai 93 anni, bionde, castane, bianche, mechate. Ovunque, per strada, al parco, al ristorante, a teatro, ai grandi magazzini, a casa, al lavoro, all’università; comunque, selvaggia, ordinata, raccolta; e dunque, bentornata coda di cavallo!

 da Lina Sotis (Sette), foto da roseinthewind.com

Masterpieces spring-summer 2012 (seconda parte)

Happy spring-summer shopping!

Dolce far niente. Vernis Dior Nirvana n° 704.

Continua a leggere

Ritorno al noir, il cambiamento che parte dalla testa

Ammesso che sia mai scomparsa, la frangia fa il suo ritorno tra le tendenze più cool per i nostri capelli di questo autunno inverno. Ma per un taglio di capelli non basta il trend, ci vuole anche la giusta predisposizione al cambiamento.

Ed io cosa voglio cambiare? Non lo so, ma so che voglio essere diversa.

Il mio parrucchiere è un artigiano, anzi, un Maestro Artigiano http://www.ceii.it/it/territorio-sistema/maestro-artigiano/presentazione.html Sono tranquilla, sono in buone mani.

Sarà perché in questo ultimo periodo, sono particolarmente stimolata ad osservare e descrivere la realtà che mi circonda, ma oggi ho seguito, con più attenzione del solito, il lavoro del Maestro sulla mia testa. Mi sono accorta delle affinità che legano il suo lavoro a quello di un artista che usa la manualità per plasmare un’idea.

Con quelle forbici ci vuole maestria, e soprattutto tanta psicologia per leggere nella mente di una donna, di una donna ripeto…

Una mano ferma, esperta, formata ed informata sulle nuove tendenze. Scolpire una frangia è una questione di equilibrio, di simmetria, di spazio. Lì ci sono i miei occhi, la mia bocca e l’ovale del mio viso che ne escono assolutamente valorizzati.

L’effetto è uno stile ricercato, anzi direi sofisticato, soprattutto quando il capello viene interpretato con morbidi ricci poi definiti da spruzzi di lacca e arricciatura manuale a colpi di coda di pettine.

Il risultato finale è molto vintage, barocco. Da domani lo accompagnerò con il nero, il rosso, il velluto ed il pizzo appena accennati dei miei abiti.

Interpreterò una nuova Don(n)a, più noir del solito.

Salone Mery Moda Capelli – Maestro Artigiano  Via Circonvallazione, 35/C a Tione di Trento tel. 0465.321851 www.merymodacapelli.it

 

TESTO – ds

FOTOGRAFIA – ds

MUSICA – within temptation what have you done http://www.youtube.com/watch?v=gEgXDhiayz4

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: